IL MESSAGGERO 5/07/2016: Luiss Green Mobility, la mobilità sostenibile arriva all’università

ROMA – Nasce alla Luiss di Roma il primo servizio universitario in Europa dedicato ad una mobilità condivisa e sempre connessa. Si chiama “Luiss Green Mobility” l’iniziativa presentata nella sede dell’ateneo di viale Pola 12 che, tramite una piattaforma di ultima generazione ed una semplice app consentirà alla comunità universitaria di spostarsi tra le sedi dell’ateneo e tra le vie della Capitale con auto, biciclette e scooter elettrici.
La novità consiste nel fatto che per la prima volta sarà possibile usufruire delle colonnine di ricarica tramite una app, pagando con il proprio smartphone, senza alcun tipo di vincolo contrattuale con un qualsiasi rivenditore energetico.
Destinato agli studenti, al corpo docente e al personale amministrativo dell’ateneo, il servizio nasce in partnership con Electric Drive Italia, Mercedes-Benz Italia e in collaborazione con Intesa SanPaolo.
Gli studenti della Luiss avranno a disposizione un totale di 18 auto elettriche, 24 e-bike e 12 ciclomotori dislocati nelle tre sedi dell’Università, dotate di infrastrutture di ricarica intelligenti.
Ogni mezzo dovrà essere obbligatoriamente posteggiato alla corrispondente stazione di rifornimento. Successivamente saranno aggiunte due ulteriori postazioni strategiche che offriranno al pubblico l’utilizzo di 4-6 autovetture verdi.
Il servizio di “green mobility” sarà attivo nel campus di viale Romania 32 (10 auto elettriche e 5 stazioni di ricarica), nella sede storica di viale Pola 12 con 4 auto elettriche e 2 stazioni e in quella di via Parenzo 11 con 4 auto e 2 stazioni. Tutte le infrastrutture di ricarica saranno connesse via server 24 ore su 24 ad una piattaforma ICT, denominata B.O.M.T.S. (Banking, Operation, Maintenance, Telematics, Security), in grado di fornire l’insieme delle funzionalità per l’utilizzo del sistema integrato di mobilità elettrica unitamente ad una serie di servizi “smart” fruibili online.